Farmaci. MDC: “Lobby farmaceutiche sempre più corporative, vanno perseguite”

Le varie lobby che ruotano intorno all’industria e al commercio dei farmaci si stanno rivelando le più corporative anche in spregio a leggi approvate dal Parlamento e fortemente condivise dalla stragrande maggioranza dei cittadini.

È questo il commento del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) alla notizia dell’indagine dell’Antitrust contro 7 società di distribuzione di farmaci che si sono rifiutate di vendere medicinali da banco ad alcune parafarmacie.

Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) invita i titolari delle parafarmacie a segnalare all’associazione questi comportamenti omissivi delle società di distribuzione dei farmaci e si costituirà parte civile in eventuali procedimenti attivati a carico delle stesse società.

Comments are closed.