Farmaci SOP, Antitrust sanziona grossisti

Ammontano a circa 25mila euro le sanzioni comminate dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato a quattro società di distribuzione dei farmaci per intesa restrittiva della concorrenza. L’istruttoria era stata avviata nel settembre 2006 perché alcuni grossisti si rifiutavano di fornire di farmaci senza obbligo di prescrizione (farmaci SOP) alle parafarmacie.

Alliance Healthcare Italia SpA, Comifar SpA, S.A.F.A.R. (Servizi Autonomi Farmacisti Abruzzesi Riuniti Società Cooperativa) e Itriafarma Società Cooperativa. Queste le quattro società sanzionate per il loro operato nei confronti delle parafarmacie operanti nelle Regioni Abruzzo, Puglia e Basiliata .

L’Antitrust precisa che a seguito dell’avvio del procedimento e della delibera delle misure cautelari disposta dall’Autorità, le società di distribuzione hanno tuttavia iniziato a fornire i prodotti richiesti dalle parafarmacie, ponendo fine alle condotte restrittive della concorrenza. L’intesa aveva dato luogo ad una generalizzata assenza di forniture di farmaci SOP alle parafarmacie, nei due mesi successivi all’emanazione del decreto n. 223/06 (decreto Bersani) – che prevede la vendita dei farmaci da banco al di fuori dalle farmacie – fino all’avvio dell’istruttoria da parte dell’Autorità. È stata così rallentata l’attuazione delle misure di liberalizzazione introdotte dalla normativa, con effetti negativi sui benefici che, in termini di libertà di scelta e riduzione dei prezzi, ne sarebbero derivati ai consumatori.

Comments are closed.