Farmacologi italiani, dieci consigli per uso corretto farmaci

Dieci regole per un uso dei farmaci responsabile e sicuro. Sono i consigli della Società Italiana di Farmacologia (Sif) contro i rischi derivanti dal fai-da-te nel campo della automedicazione presentati a margine del 32° congresso nazionale della Sif, che si è aperto oggi a Napoli e si concluderà sabato 4 giugno.

Ecco le dieci regole della Sif:

1) Consultare il medico se si utilizzano farmaci che non sono stati prescritti;
2) Controllare sempre la data di scadenza e leggere attentamente il foglietto illustrativo per qualsiasi tipo di farmaco;
3) Rispettare le dosi e tempi di assicurazione indicati nel foglio illustrativo,
4) Conservare in modo corretto i farmaci: in un luogo asciutto, non esposto alla luce del sole, alla temperatura consigliata nelle istruzioni e in luoghi non accessibili ai bambini;
5) Non esporsi al sole nel periodo in cui si stanno prendendo particolari farmaci, come alcuni antibiotici;
6) Prestare attenzione a quelle tipologie di farmaci che possono provocare allergie, come penicilline e antinfiammatori non steroidei;
7) Consultare il medico qualora si assuma la pillola anticoncezionale, soprattutto per gli effetti derivanti dall’interazione con altri farmaci;
8) Rivolgersi ad un medico anche per verificare le possibili interazioni tra alcuni farmaci ed alimenti;
9) Evitare di bere alcol quando si assumono farmaci, soprattutto antistaminici, antidepressivi, antidiabetici e tranquillanti;
10) Sebbene i farmaci generici contengano lo stesso principio attivo del farmaco di riferimento è sempre meglio che sia il medico a decidere.

Comments are closed.