GIOVANI. Al via “Cantieri creativi”

Inizia questo pomeriggio la due giorni di incontri sul tema "Cantieri creativi: giovani idee cambiano l’Italia" organizzata dal Ministero per le Politiche giovanili e le Attività Sportive: l’obiettivo è quello di realizzare un terreno di confronto sulla creatività giovanile fra Istituzioni, Enti locali, esperti e giovani.

Aprirà l’evento oggi la conferenza nazionale della rete GAI nel Complesso monumentale del San Michele, presso la Sala dello Stenditoio, dalle ore 16.00 alle ore 19,00, riguardante "Le città dei giovani artisti: innovazione e creatività in Italia tra politiche giovanili e promozione culturale". Saranno presenti rappresentanti di amministrazioni pubbliche, di istituzioni culturali, di associazioni giovanili, artisti e operatori del settore. Successivamente, a partire dalle ore 19.00 circa, artisti di diversa formazione daranno vita, presso la Casa del Jazz (viale di Porta Ardeatina, 55) ad una "Festa della Creatività", ideata da Zoneattive.

La giornata del 28 Giugno, invece, sarà articolata in 3 sessioni.

  • La prima sessione ("Città creative") vedrà, dalle ore 9.30 alle 13.30 istituzioni, amministratori locali, artisti ed esperti confrontarsi sulle esperienze avviate in Italia per promuovere la creatività giovanile, intesa come mezzo quanto mai efficace per incrementare lo sviluppo delle città.
  • Durante la seconda sessione, dalle ore 14.30 alle 15.45, si terrà una tavola rotonda su "Ricerca, innovazione tecnologica e creatività"
  • Infine, la terza sessione "Fare i conti con la creatività"dalle ore 15.45 alle 17.30, traccerà i possibili percorsi normativi e giuridici, in grado di fare della creatività uno stimolo per la crescita del sistema produttivo italiano, mettendo a diretto contatto istituzioni, mercato e giovani artisti.

 

Comments are closed.