GIUSTIZIA. Amministratori di condominio e AACC sperimentano la conciliazione paritetica

Amministratori di condominio e Associazioni dei consumatori insieme per sperimentare la conciliazione paritetica anche nelle controversie condominiali. Il prossimo 23 giugno 2011, infatti, presso la sede nazionale dell’ANACI (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari), Adiconsum, Adoc, Altroconsumo, Assoutenti, Cittadinanzattiva, Federconsumatori, Movimento Consumatori, Unione Nazionale Consumatori sottoscriveranno con l’ANACI un Protocollo d’intesa che prevede la costituzione di un Tavolo nazionale permanente di confronto nel settore condominiale ed immobiliare per la tutela dei diritti dei consumatori-condomini e la conciliazione paritetica.

"Con la sottoscrizione di questo Protocollo il rapporto tra gli amministratori di condominio e le Associazioni dei consumatori ci consentirà, nei prossimi anni, di consolidare un’alleanza su temi di comune interesse – ha affermato Pietro Membri, Presidente nazionale ANACI – non soltanto per tutelare più efficacemente i diritti e gli interessi di tutti i cittadini che vivono in condominio ma anche per consentire ai nostri associati di offrire agli utenti un servizio di sempre maggiore qualità".

Il Protocollo prevede una collaborazione e un confronto permanente tra le parti sull’applicazione della normativa del settore condominiale valorizzando le specifiche competenze ed i saperi di ciascuna organizzazione, nonché la costituzione di sportelli sul territorio, gestiti congiuntamente e la sperimentazione di una Commissione di conciliazione paritetica a livello nazionale e locale per la definizione stragiudiziale delle controversie.

Comments are closed.