GIUSTIZIA. Anticorruzione, incontro su nuove forme di collaborazione tra l’Alto Commissario e PA

Stipulare un Protocollo d’intesa che coinvolga formalmente le amministrazioni centrali per favorire un miglior coordinamento con l’Alto Commissario anticorruzione, uniformare le metodologie d’intervento ed evitare inutili sovrapposizioni di controlli. Queste alcune delle possibilità di collaborazione tra il Commissario Achille Serra e le PA emerse durante l’incontro di questa mattina.
Nel corso dell’incontro Serra, nell’evidenziare la generale disattenzione nei confronti di chi svolge una funzione delicatissima come quella degli organi ispettivi interni alla P.A., ha sottolineato la necessità di rilanciarne e rafforzarne il ruolo per dare impulso al controllo di regolarità amministrativa e contabile.

E’ la prima volta – si legge in una nota – che l’ufficio dell’Alto Commissario riunisce i referenti delle pubbliche amministrazioni al fine di porre basi certe e stabili per un’incisiva politica di prevenzione della corruzione. I partecipanti hanno espresso soddisfazione per l’iniziativa dell’Alto Commissario anticorruzione e hanno manifestato la piena disponibilità ad una reciproca collaborazione per garantire la migliore trasparenza amministrativa possibile nell’interesse dei cittadini.

Comments are closed.