GIUSTIZIA. Class action, Martinat: regolamento operatività entro l’anno

Class Action? Entro la fine dell’anno sarà pronto il regolamento per renderla operativa. Lo ha annunciato il sottosegretario allo Sviluppo economico, Ugo Martinat, intervenendo oggi a Roma al convegno di Federconsumatori , "20 anni di Federconsumatori: riflessione sulla evoluzione del consumerismo nel nostro Paese". Il sottosegretario ha poi affermati in riferimento alla crisi finanziaria che le tasse "non verranno ridotte in questo periodo ma neanche aumentate"

"Come promesso – ha detto Martinat – sarà pronto entro fine anno il regolamento per rendere operativo lo strumento della Class Action". Per il presidente di Federconsumatori, Rosario Trefiletti, la Class Action in Italia costituisce un "obiettivo fondamentale per un mercato più chiaro, trasparente e meno ingannevole". "Non abbiamo mai compreso – ha detto Trefiletti – perché vi sia stata una contrapposizione molto forte da parte dell’imprenditoria del nostro Paese. La class action, infatti, è uno strumento dirimente del mercato che punisce comportamenti anomali, quali frodi e truffe".

"Non ridurremo sicuramente le tasse in questo periodo – ha detto Martinat – ma non le aumenteremo come è stato fatto nei due anni precedenti. Il 20% delle persone non ce la fa, ma questo vuol dire che l’80% ce la fa ancora. Il sottosegretario ha poi ricordato gli interventi decisi come la Social card e ha annunciato l’arrivo nei prossimi mesi di altri provvedimenti sui redditi bassi, ma "é evidente la difficoltà – ha puntualizzato – che c’é se non si riesce a rompere questo tetto".

Di Laura Muzzi

Comments are closed.