GIUSTIZIA. Ddl intercettazioni, via libera della Camera. Il commento di Federconsumatori

La Camera ieri ha votato il via libera al ddl che vieta le intercettazioni da più parti contestato. Se l’Associazione Nazionale Magistrati sostiene che il ddl "lega le mani ai magistrati che non potranno contare più di questo utile strumento investigativo", la Fieg e Fnsi sottolineano come il via libera della Camera al ddl sia "una brutta notizia per l’informazione, la sua autonomia, il suo valore non meramente materiale".

La Federconsumatori, invece, esprimere la sua adesione e tutta la sua disponibilità ad un’iniziativa nazionale per rivendicare il diritto all’informazione, alla trasparenza e, soprattutto, ad una giustizia che sia davvero uguale per tutti.

"In quanto associazione per la tutela dei diritti dei cittadini – si legge – ci schiereremo in prima fila in questa battaglia, come da anni abbiamo sempre fatto".

 

 

Comments are closed.