GIUSTIZIA. Ego Test Flu, ultimi 2 giorni per aderire a class action

I consumatori che hanno acquistato il test "fai da te" contro l’influenza A, scoppiata nel 2009, hanno ancora due giorni di tempo per aderire alla class action promossa dal Codacons nei confronti di "Voden Medical Instruments spa" produttore del test influenzale. Era stato lo stesso Ministero della Salute a dichiarare l’inutilità dei test influenzali. Per questo il Codacons ha chiesto il risarcimento per tutti i cittadini che hanno acquistato il test in questione (in Italia nel 2009 ne sono state distribuite 32.017 confezioni, per un fatturato di 204.000 euro).

A gennaio 2010 l’Associazione dei consumatori ha citato in giudizio, davanti al Tribunale di Milano, la Voden Medical Instrument spa. A dicembre il Tribunale di Milano (ottava sezione civile) ha dichiarato ammissibile la class action del Codacons. Il 19 aprile 2011, in Corte d’appello di Milano, è stato discusso il reclamo dell’azienda ed ora si attende la pronuncia della Corte.

Se il reclamo venisse respinto quella del Codacons sarebbe la prima class action ammessa in Italia. Ma l’Associazione dei consumatori resta critica sulla legge. "La legge sulla class action non funziona – dichiara ad Help Consumatori Marco Ramadori, l’avvocato del Codacons che segue questa class action – Il Codacons contesta ufficialmente l’opt-in secondo cui il cittadino che ha subito il danno deve aderire all’azione di classe per essere eventualmente risarcito. Dovrebbe, invece, essere introdotto l’opt-out, come negli Stati Uniti, per cui chi non vuole aderire deve comunicarlo".

"Inoltre, il Codacons è l’unica Associazione dei consumatori ad aver portato avanti una class action anche perché c’è il problema delle spese di pubblicità. Secondo la legge in vigore chi promuove l’azione deve farsi carico delle spese di pubblicità e non tutti sono disposti a questo". "La prova dell’inefficienza di questo sistema – ha concluso l’avvocato del Codacons che segue la class action, Marco Ramadori – la fornisce anche il Ministero dello Sviluppo Economico, che ha pubblicato sul suo sito la notizia della class action soltanto 9 giorni prima della scadenza del termine di ammissione".

Comments are closed.