GIUSTIZIA. Mediazione obbligatoria, avvocati proclamano altri 4 giorni di sciopero

Gli avvocati non si arrendono e continuano a protestare contro la mediaconciliazione obbligatoria, entrata in vigore lo scorso 20 marzo. Dopo la settimana di sciopero, dal 16 al 22 marzo, l’Organismo Unitario dell’Avvocatura proclama altre 4 giornate di protesta, in cui i legali si asterranno dalle udienze, per dire no alla "rottamazione della giustizia civile". Le giornate di sciopero sono il 14 e il 15 aprile, il 26 maggio e il 23 giugno 2011. Nel primo giorno della protesta ci sarà una manifestazione a Roma e il 15 iniziative in diverse città. E sino a giugno si terranno assemblee in tutti i tribunali italiani. Gli avvocati annunciano inoltre che solleveranno in tutti i procedimenti interessati dall’obbligatorietà della mediazione la questione di incostituzionalità.

Comments are closed.