GIUSTIZIA. Rinnovato accordo Ministero-Poste per ricezione notifiche

E’ stata rinnovata oggi la convenzione tra il ministero della Giustizia e le Poste Italiane per la gestione integrata degli esiti delle notifiche degli atti giudiziari, in materia civile e penale. Obiettivo dell’intesa siglata dal Guardasigilli, Clemente Mastella, e dall’Amministratore delegato di Poste Italiane, Massimo Sarmi, è quello di rendere più spedita la procedura di recapito ed esito della notifica per garantire tempi più veloci nella celebrazione dei procedimenti civili e penali.

Comments are closed.