GIUSTIZIA. Risoluzione alternativa controversie, se ne discute a Bolzano

Agli strumenti alternativi offerti al consumatore per risolvere le controversie è dedicata la tavola rotonda con gli esperti promossa dall’Ufficio provinciale Affari di gabinetto e del Centro europeo consumatori Italia, in programma giovedì 19 novembre a Bolzano. Procedimenti lunghi, costosi e dall’esito incerto: così si potrebbe descrivere l’iter giudiziario per consumatori e imprese. Le necessità delle parti coinvolte vanno invece proprio nella direzione opposta, soprattutto in tempo di crisi. Da un’indagine fatta svolgere dalla Commissione Europea (Direzione Generale Salute e Consumatori) nel 2008 è però emerso che soltanto il 3% delle imprese utilizza gli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie. C’è forse bisogno di una "rivoluzione culturale" per poter affermare tali meccanismi? L’appuntamento per la tavola rotonda è giovedì 19 novembre alle ore 15 nel Cortile interno di Palazzo Widmann (via Crispi 3 – Bolzano).

Comments are closed.