GIUSTIZIA. UNC lancia sito internet sulla class action

Cos’è la class action, a cosa serve, qual è la normativa di riferimento: risponde il sito internet www.classaction.it, lanciato dall’Unione Nazionale Consumatori. Si tratta, ha detto il segretario generale dell’UNC Massimiliano Dona, di "uno strumento utile per conoscere più da vicino l’azione di classe e le opportunità che questa può offrire ai cittadini se utilizzata in modo responsabile".

La class action è entrata in vigore il primo gennaio di quest’anno ma non tutti hanno ancora chiare le possibilità di applicazione, rileva l’UNC. "Grazie al sito www.classaction.it – prosegue il segretario generale – cercheremo, da un lato, di guidare i cittadini verso una maggiore conoscenza dell’azione collettiva risarcitoria e delle circostanze nelle quali vi si può ricorrere; dall’altro, terremo aggiornata l’opinione pubblica sulle azioni intraprese e raccoglieremo le adesioni degli interessati". Obiettivo del sito è diventare un punto di riferimento "per tutti coloro che riconoscono l’esigenza di strumenti di tutela collettiva in grado di azionare, in un unico processo, le difese di interessi riconducibili ad una indefinita generalità di soggetti. Solo così si può riequilibrare l’asimmetria esistente tra la debolezza del cittadino e la potenza schiacciante del mondo imprenditoriale".

Comments are closed.