GIUSTIZIA. Vassilios Skouris riconfermato Presidente della Corte Ue

Dopo il rinnovo parziale dei membri della Corte di giustizia, il sig. Vassilios Skouris, Presidente dell’istituzione dal 7 ottobre 2003, è stato riconfermato nelle sue funzioni di Presidente della Corte di giustizia delle Comunità europee per il periodo dal 7 ottobre 2009 al 6 ottobre 2012. Ai sensi dell’art. 7 del regolamento di procedura della Corte di giustizia "subito dopo il rinnovo parziale previsto dagli articoli 223 CE e 139 del Trattato CEEA, i giudici eleggono tra loro, per la durata di tre anni, il presidente della Corte".

Vassilios Skouris è nato nel 1948; laureato in giurisprudenza presso l’Università libera di Berlino (1970); dottore in diritto costituzionale e amministrativo presso l’Università di Amburgo (1973); libero docente presso l’Università di Amburgo (1972-1977); docente di diritto pubblico presso l’Università di Bielefeld (1978); docente di diritto pubblico presso l’Università di Salonicco (1982); Ministro degli Affari interni (nel 1989 e nel 1996); membro del Comitato amministrativo dell’Università di Creta (1983-1987); direttore del Centro di diritto economico internazionale ed europeo di Salonicco (1997-2005); presidente dell’Associazione ellenica per il diritto europeo (1992-1994); membro del Comitato nazionale ellenico per la ricerca (1993-1995); membro del Comitato superiore per la selezione dei pubblici dipendenti greci (1994-1996); membro del Consiglio scientifico dell’Accademia di diritto europeo di Treviri (dal 1995); membro del Comitato amministrativo della Scuola nazionale ellenica della magistratura ( 1995-1996); membro del Consiglio scientifico del Ministero degli Affari esteri (1997-1999); presidente del Consiglio economico e sociale ellenico nel 1998; giudice della Corte di giustizia dall’8 giugno 1999.

Comments are closed.