GOVERNO. Camera approva decreto Milleproroghe

E’ stato approvato dalla Camera il decreto Milleproroghe. Tutti i punti per ogni settore:ALBERGHI E PENSIONI. E’ prorogato al 31 dicembre 2007 il termine per alberghi e pensioni per la messa a norma delle strutture antincendio, (comprese ad esempio nelle camere per ospiti, dei materiali di rivestimento, dei tendaggi e dei materassi) lo slittamento vale per solo per chi ha già chiesto il nulla osta ai vigili del fuoco entro il 30 giugno 2005.

  • AVIARIA. La paura dell’aviaria è passata ma per venire incontro al terremoto finanziario chi alleva galline e di chi macella e trasforma il pollame sono stati prorogati una serie di pagamenti (contributi previdenziali, assistenziali e tributi).
  • AMBIENTE. E’ prorogata al 31 luglio 2007 l’entrata in vigore della parte seconda del decreto legislativo in materia ambientale, relativo alla valutazione di impatto ambientale, al VAS e all’IPC (acronimi inglesi).
  • BRAILLE. I farmaci prodotti prima del 31 dicembre 2005 potranno essere venduti, fino alla data di scadenza riportata sulle confezioni, anche se non hanno le scritta in braille.
  • DOTTORI. Viene estesa fino al 2009 la possibilità per chi si é laureato prima della riforma del 1999 che ha introdotto il cosidetto sistema 3 più 2 di fare l’esame di stato per l’iscrizione agli ordini professionali secondo le vecchie norme. E’ una proroga che riguarda: agronomi, dottori forestali, architetti, assistenti sociale, biologi, chimici, geologi, ingegneri e psicologi.
  • FRUTTA. Le aziende iscritte alla banca dati nazionale degli operatori del settore ortofrutta possono presentare fino a fine dicembre una domanda aggiornamento dei dati e possono anche chiedere di rimborso per le sanzioni comminate per mancato adeguamento. La ratio di questa norma, l’ha spiegata uno dei presentatori dell’emendamento Claudio Franci (Ulivo): "Ci sembra sbagliato continuare a lanciare messaggi secondo i quali chi più è spinto ad adeguarsi poi spesso paga anche sanzioni".
  • ISVAP. E’ stato fissato al 28 febbraio il termine per mettersi in regola sul "Registro unico elettronico degli intermediari assicurativi".
  • IMMIGRATI. Estende ai cittadini dell’Unione europea la possibilità di usufruire del programma di protezione sociale. dal primo gennaio esso riguarda i cittadini di paesi come la Romania, che sono gli attuali soggetti che maggiormente usufruiscono del programma di protezione sociale per gli stranieri vittime di violenza e di sfruttamento.
  • PRIVACY. E’ prorogato al 28 febbraio 2007 il termine per l’approvazione del regolamento sul trattamento dei dati sensibili e giudiziari da parte di pubbliche amministrazioni.
  • RACKET. Le vittime dell’usura e del racket possono richiedere mutui anche se i termini per la presentazione delle domande sono scaduti e anche nel caso in cui sia già stata "adottata una decisione" in merito.

Per saperne di più clicca qui

 

 

Comments are closed.