GOVERNO. CdM approva proroghe, dallo scudo fiscale alla cittadinanza

Proroga dello scudo fiscale, delle concessioni demaniali marittime, dell’affidamento in concessione della gestione di alcuni aeroporti, de termine per munirsi della licenza necessaria per aprire internet points, dei termini per l’acquisto della cittadinanza: sono alcuni dei provvedimenti adottati ieri dal Consiglio dei Ministri che ha approvato un decreto-legge che proroga alcuni termini previsti da disposizioni legislative. "Di particolare importanza – informa il Governo – la proroga al 30 aprile 2010 dello scudo fiscale; dal 1° gennaio e fino al 28 febbraio 2010 l’aliquota fiscale per aderire allo "scudo" viene portata al 6%, mentre per i mesi di marzo e aprile è del 7%."

Tra gli altri, per settori, vengono prorogati:

turismo: al 31 dicembre 2015 le concessioni demaniali marittime con finalità turistico-ricreative;

interno: al 31 dicembre 2010 il termine per munirsi della licenza del questore per l’apertura dei cosiddetti "internet points", limitando gli adempimenti a carico dei gestori; prorogati i termini di acquisto e riconoscimento della cittadinanza;

infrastrutture e trasporti: al 31 dicembre 2010 l’affidamento in concessione della gestione di alcuni aeroporti; al 1° gennaio 2011 il divieto per i neopatentati con patente B, per il primo anno, di guidare veicoli con potenza superiore a 50kw/t; al 30 giugno 2010 l’entrata in vigore del divieto di utilizzo degli arbitrati per la risoluzione di controversie in materia di contratti pubblici;

salute: al 31 gennaio 2011 il definitivo passaggio al regime ordinario dell’attività libero professionale intramuraria per i medici dipendenti dal Servizio sanitario nazionale; al 31 dicembre 2011 gli adempimenti obbligatori preliminari alla commercializzazione di medicinali veterinari omeopatici;
università e ricerca: al 31 dicembre 2010 le disposizioni in materia di reclutamento dei ricercatori universitari;al 30 settembre 2010 il Consiglio nazionale per l’alta formazione artistica, musicale e coreutica;

economia: la sospensione dei versamenti tributari nel "cratere" del terremoto in Abruzzo è prorogata al 30 settembre 2010, con modalità da stabilire successivamente; per l’anno 2009 il termine al 31 marzo 2010 per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale degli studi di settore, mentre per il 2010 il medesimo termine è fissato al 31 marzo 2011; prorogato di trenta giorni dall’entrata in vigore del decreto-legge il termine per la presentazione di richiesta di rimborso per spese elettorali effettuale nel 2008; prorogati per i periodi d’imposta 2009 ed il 2010 i termini in materia di deduzione forfetaria per gli esercenti di impianti di distribuzione di carburante;

ambiente: al 30 giugno 2010 le disposizioni in materia di tariffa per lo smaltimento di rifiuti.

Comments are closed.