GOVERNO. CdM approva provvedimenti a tutela dell’ambiente

L’ambiente è stato al centro del Consiglio dei Ministri che si è riunito oggi a Palazzo Chigi. Su proposta del Ministro dell’ambiente, Stefania Prestigiacomo, il CdM ha approvato un ddl che prevede una serie di interventi per incentivare l’uso della bicicletta in città. Si propone che ogni edificio pubblico, stazione metropolitana e treno metropolitano di nuova progettazione, dispongano di un’area riservata al parcheggio di biciclette; sarà possibile anche trasportare cicli pieghevoli su alcuni autobus. Il provvedimento prevede, inoltre, l’istituzione della Giornata nazionale della bicicletta nella seconda domenica di maggio.

Il CdM ha poi approvato una serie di misure che prevedono, al fine di tutelare le regole della concorrenza, l’assegnazione di quote di emissione di CO2 ad operatori energetici ed industriali, per impianti entrati in funzione dopo l’adozione del Piano nazionale di assegnazione (PNA) delle quote per il periodo 2008-2012. La norma risolve il problema dell’insufficienza di quote oggi disponibili (21,7 milioni di tonnellate) per soddisfare le nuove richieste di oltre 500 operatori energetici ed industriali per impianti entrati in funzione dopo l’adozione del Piano (ad aprile 2009).

Con l’adozione di queste misure – si legge in una nota del Ministero dello Sviluppo Economico – "si è superato il rischio di aumenti del prezzo delle energia. Il decreto legge permette di soddisfare le richieste di assegnazione delle emissioni senza aggravi né per i consumatori né per la finanza pubblica. "Con questa misura – ha commentato Scajola – abbiamo ripristinato condizioni di concorrenzialità per le imprese, nel pieno rispetto degli obblighi comunitari in materia di emissioni. Anche le nuove imprese potranno disporre dei necessari diritti di emissione, avendo inoltre garantita la compensazione degli oneri per acquistarli: è stato così possibile evitare rincari dei prezzi dell’energia elettrica, con aumenti nelle bollette dei consumatori, famiglie e imprese".

Comments are closed.