GOVERNO. CdM autorizza la fiducia sul ddl sicurezza

Si è appena concluso il Consiglio dei Ministri, riunitosi oggi, alle ore 9.55 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Ministro Claudio Scajola. Appositamente convocato, il CdM ha dato l’assenso a porre la questione di fiducia sul disegno di legge recante disposizioni in materia di sicurezza pubblica, attualmente all’esame della Camera dei Deputati.

Il Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali, Maurizio Sacconi, ha presentato il Libro bianco sul futuro del modello sociale "La vita buona della società attiva", che dà conto delle grandi tendenze, dei limiti e delle potenzialità del modello sociale italiano, dei valori persona, famiglia e comunità nelle politiche sociali del Paese.

Il Consiglio ha dato poi mandato al Presidente Berlusconi di presentare quanto prima tre emendamenti al decreto-legge n.39 del 2009, recante interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal terremoto dell’aprile scorso, attualmente all’esame del Senato della Repubblica.

Il primo emendamento riguarderà i contributi alla ricostruzione della prima casa, il secondo i poteri del Sindaco e del Presidente della Regione sul piano di ricostruzione del centro storico de L’Aquila, il terzo infine verterà sul ruolo di Fintecna S.p.a. e sulle modalità con cui sarà chiamata ad operare.

Comments are closed.