GOVERNO. CdM decide di rinviare approvazione decreto legge sui rifuti

Si è concluso alle 13:30 il Consiglio dei ministri che si è tenuto a Napoli. Nel corso della riunione si è discusso del nuovo decreto sull’emergenza rifiuti in Campania, che è stato rinviato al prossimo preconsiglio. Tra i problemi che hanno portato il Consiglio dei ministri al rinvio dell’adozione del provvedimento ci sono le perplessità sollevate dal ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli sulla opportunità di punire chi inquina con sanzioni di tipo penale. Matteoli avrebbe chiesto di sostituire le sanzioni penali con sanzioni amministrativo, sostandosi sul piano "contravvenzionale". Il ministro delle Infrastrutture ha poi sollevato la questione di affidare il trasporto dei rifiuti da smaltire ad autotrasportatori iscritti all’albo per evitare infiltrazioni da parte della criminalità organizzata. Altra questione, per Matteoli, la creazione di più consorzi per la raccolta dei rifiuti e non di un consorzio unico che, a suo giudizio, accentrerebbe troppi poteri in capo a una sola struttura.

LINK: Governo

Comments are closed.