GOVERNO. Consiglio Ministri approva Dpef

Il consiglio dei ministri ha dato il via libera al Dpef: il documento di programmazione economica, che ieri il ministro Tommaso Padoa Schioppa aveva presentato ai sindacati, contiene una manovra da 35 miliardi (20 anti-deficit e 15 per lo sviluppo) che inciderà su sanità, pubblico impiego, enti locali e previdenza. Ci sarà, inoltre, il taglio del cuneo fiscale di 5 punti di Pil in un’unica soluzione a partire dal prossimo anno.

 

Comments are closed.