GOVERNO. Federalismo fiscale, ANCI: “Ora inizia il confronto parlamentare”

L’approvazione del disegno di legge sul federalismo fiscale "rappresenta l’esito di un primo e fattivo confronto". Adesso "inizia il confronto in Parlamento". È quanto commenta oggi l’ANCI (Associazione nazionale comuni italiani). "Per quanto riguarda la approvazione del disegno di legge sul federalismo fiscale – commenta Leonardo Domenici, presidente ANCI – essa rappresenta l’esito di un primo e fattivo confronto svoltosi in queste settimane con i Ministri Calderoli e Fitto, improntato alla ricerca di un futuro assetto finanziario equilibrato e sostenibile. Abbiamo lavorato per risolvere alcuni dei nodi principali, sino alla Conferenza Unificata di ieri sera dove sono stati accolti alcuni importanti emendamenti riguardanti i rapporti finanziari Stato-Comuni".

"Ora inizia il confronto in Parlamento, una fase complessa durante la quale bisognerà entrare nel merito delle questioni che il federalismo fiscale pone sul tappeto, avendo nel contempo le necessarie assicurazioni per una attuazione condivisa dei decreti delegati e prevedendo un ‘incardinamento’ parlamentare che contempli il costante coinvolgimento delle Autonomie. Crediamo – conclude Domenici – che il Federalismo fiscale sia il motore del Federalismo istituzionale, a cui è urgente porre mano, per evitare che diventi un onore per alcuni ed un onere per altri e soprattutto per evitare che non impoverisca i cittadini in termini di soddisfacimento dei diritti e di qualità dei servizi".

Comments are closed.