GOVERNO. I provvedimenti approvati dal CdM

Il Consiglio dei Ministri, riunitosi nella serata di ieri a Palazzo Chigi, ha approvato 3 schemi di decreti legislativi che recepiscono le seguenti direttive europee: la direttiva 2008/114, per l’individuazione delle infrastrutture europee di essenziale importanza strategica e per aumentarne la protezione; la direttiva 2009/48, sulla sicurezza dei giocattoli, che individua obblighi per i fabbricanti, per gli importatori e per i distributori, definendo rigorosi requisiti di sicurezza, controlli e marcatura CE; le direttive 2006/126 e 2009/113, per la realizzazione, a partire dal 2013, di un unico modello europeo di patente di guida, in un contesto che modifica in svariati aspetti il Codice della strada. Sui tre schemi verranno acquisiti i pareri delle Commissioni parlamentari.

Il Consiglio dei Ministri ha poi prorogato alcuni stati d’emergenza già dichiarati: affollamento di istituti penitenziari, bonifica della laguna di Orbetello, fenomeni vulcanici nelle isole Eolie, eventi meteorologici in Emilia-Romagna, Liguria, Toscana e Friuli Venezia Giulia, risanamento del fiume Sarno.

Comments are closed.