GOVERNO. Medici di famiglia, nel prossimo CdM il rinnovo del contratto di lavoro

Medici di famiglia: nel prossimo Consiglio dei Ministri sarà deliberato l’atto di indirizzo per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro. È quanto si apprende da una nota stampa del Governo a seguito dell’incontro, che si è svolto questa mattina a Palazzo Chigi, fra il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Enrico Letta, il Sottosegretario alla Salute, Serafino Zucchelli, il Sottosegretario all’Economia, Nicola Sartor, una rappresentanza delle Regioni, e una delegazione dei sindacati dei medici di famiglia.

"Pur in mancanza di tutte le risorse necessarie, che saranno disponibili solo dopo l’assestamento del bilancio, è stata convenuta – afferma la nota – la necessità di dare comunque avvio alle trattative per il rinnovo del contratto, anche sulla base dell’impegno, condiviso, a rendere disponibili risorse aggiuntive rispetto all’inflazione programmata, a fronte di una serie di interventi sull’organizzazione del lavoro dei medici di famiglia, con particolare riferimento agli orari e all’utilizzo di strumenti informatici e telematici. A tal riguardo, anche le Regioni hanno dichiarato la loro disponibilità a compartecipare alla maggiore spesa rispetto alle risorse già stanziate in materia".

Comments are closed.