GOVERNO. Milleproroghe: esecutivo pone fiducia alla Camera

Continua la discussa marcia del Milleproroghe. Ieri l’esecutivo ha presentato alla Camera il maxiemendamento, interamente sostitutivo del decreto Milleproroghe, e questa mattina il Ministro per i rapporti con il Parlamento Elio Vito ha posto, a nome del Governo, la questione di fiducia sull’approvazione, senza subemendamenti ed articoli aggiuntivi, dell’emendamento Dis. 1.1 interamente sostitutivo dell’articolo unico del disegno di legge, già approvato dal Senato, di conversione del decreto-legge 29 dicembre 2010, n. 225, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative e di interventi urgenti in materia tributaria e di sostegno alle imprese e alle famiglie. I tempi per l’approvazione sono sempre più stretti – il provvedimento scade infatti domenica 27 febbraio. Il voto finale della Camera è previsto per domani pomeriggio, poi il provvedimento dovrà essere sottoposto a una terza lettura in Senato. Il voto finale a Palazzo Madama dovrebbe svolgersi sabato e, dati i tempi ristretti rimasti, è molto probabile che il Governo porrà la fiducia anche in Senato.

Comments are closed.