GOVERNO. Salute, Sacconi: “Nessun intervento sul 2009”

Nel settore della salute "non ci sarà alcun intervento per il 2009" che sarà l’ultimo anno del "patto della salute vigente": è quanto ha detto oggi il ministro del Welfare Maurizio Sacconi nel corso della presentazione della manovra finanziaria approvata dal CdM. Per il 2010 e 2011 invece, ha detto il Ministro, è previsto un "contenimento dell’aumento della spesa in rapporto al Pil nominale".

Nel settore della salute per il 2009 "rimane la legislazione vigente", ha detto il ministro Sacconi, evidenziando che il 2009 sarà dunque "l’ultimo anno del patto della salute vigente". In particolare, per l’anno 2010 la manovra sarà pari a 2.000 milioni di euro e per l’anno 2011 a 3.000 milioni di euro. Gli aumenti avverranno con modalità da concordare con le Regioni entro il 31 luglio.

 

Comments are closed.