HC EUROPA

Il servizio settimanale HC EUROPA, lanciato lo scorso 22 gennaio dalla nostra redazione in questa edizione segnala: sul fronte Ogm la petizione di Greenpeace all’Ue per raggiungere più trasparenza nelle etichettature degli alimenti. In risposta alla lotta della Commissione Europea all’obesità alcune grandi multinazionali stanno mettendo in atto restrizioni precise al marketing alimentare diretto ai bambini, elevando il proprio target a ragazzi più grandi, almeno dodicenni. Arriva anche l’adozione da parte della Commissione di un "Libro verde" per l’e-commerce con il quale avviare un processo di revisione delle norme in materia di protezione dei consumatori per adattarle alle esigenze della realtà digitale.

OGM. Petizione di Greenpeace all’Ue: più trasparenza nelle etichettature degli alimenti

ALIMENTAZIONE. Niente pubblicità per gli under 12. Prosegue l’impegno delle aziende anti obesità

TLC.Parlamento Ue e EENA lanciano petizione: prioritario numero Unico di emergenza Europeo 112

SANITA’. Il Centro Nazionale Trapianti a Bruxelles, pronto il database europeo

INFORMAZIONE. In onda "Europanews"

AMBIENTE. Léon, Budapest e Bologna, città premiate da Dimas per la Settimana europea della mobilità

INTERNET. Commissaria Kuneva punta a accrescere la fiducia negli acquisti online

CSR. Esecutivo europeo spinge per impegno sociale ed etico delle imprese

AMBIENTE. Eco-reati, le proposte della Commissione Ue

Comments are closed.