I libri che vi consiglia…M. Dal Poz, Capo Redattore di Help Consumatori

Marco Dal Poz, Capo Redattore Help Consumatori

"Senza Patricio" di Walter Veltroni edito da Rizzoli

"Senza Patricio" è un libro brevissimo ma intenso scritto da un viaggiatore, l’autore, ispirato da un graffito visto su un muro camminando per le strade di Buenos Aires. Un graffito dedicato da un padre a un figlio: "Patricio, te amo. Papà". Da qui nascono cinque racconti che hanno in comune l’amore di un padre per il figlio. Un figlio atteso che non tornerà più. Un figlio voluto e mai conosciuto, nato da una madre "morta ammazzata". Un figlio perso e poi ritrovato Un figlio calciatore, orfano di madre, cresciuto con il padre. Un figlio, orfano di padre, cresciuto con la madre. Il protagonista è sempre lui, Patricio. La cornice di tutti i racconti è l’Argentina, malinconica e triste, la sua storia, le sue paure, i suoi conflitti e la sua povertà. "Noi argentini mille volte siamo caduti e mille volte siamo rinati. Siamo gente malinconica e la nostra musica, il tango, è la giusta melodia di una storia di tanti torti subiti. Di dittature finite per esaurimento, senza neanche la grandezza gioiosa di un’insurrezione popolare. Nelle professioni, nelle famiglie pesano i buchi delle tragedie, delle sparizioni. Dei vuoti diventati oceani nelle case di chi è restato. Il nostro sangue è pieno di quello di tutti – italiani, spagnoli, tedeschi e americani – ma la nostra storia è fatta di vuoti, di cadute improvvise, di paure permanenti". E infatti i cinque racconti sono pieni di queste paure, di lontananze, della solitudine e della mancanza che solo l’amore tra padre e figlio può colmare.

Comments are closed.