IMMIGRATI. ANCI, al via sperimentazione che porterà ai Comuni competenze amministrative

"L’avvio del programma triennale di sperimentazione che porterà finalmente al trasferimento ai Comuni delle competenze amministrative in materia di immigrazione rappresenta, dopo anni di incertezze, una autentica piccola rivoluzione nel settore delle politiche migratorie". Lo afferma Fabio Sturani, Sindaco di Ancona e vice Presidente della Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI) con la delega per l’immigrazione.

"Nella sostanza – spiega la nota – al termine dei tre anni di sperimentazione verranno riportate nella sede propria, ovvero in capo ai Comuni, competenze che ovviamente non riguardano il controllo, bensi’ il rapporto con il proprio territorio di persone ormai residenti in esso". "Il fatto – prosegue Sturani – che a conclusione di questo processo verrà riconosciuta alle istituzioni pubbliche di prossimità, ai municipi, la titolarità piena di questa funzione, eliminando sovrapposizioni che negli anni passati hanno creato non poche incertezze non solo fra gli immigrati presenti regolarmente sul territorio nazionale ma spesso anche fra i datori di lavoro degli stessi (con immaginabili conseguenze negative), rappresenta quindi un passo in avanti importante, sostenuto dall’ANCI ed accolto con grande favore dai Comuni italiani".

 

Comments are closed.