IMMIGRAZIONE. Richiedenti asilo, SPRAR: finanziati 138 progetti di accoglienza per 3000 posti

Tremila posti per richiedenti protezione internazionale e rifugiati. È quanto potrà fare per il biennio 2009/2010 il Sistema di Protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR): è stata infatti pubblicata la graduatoria degli enti locali che hanno presentato domanda per accedere al Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo e sono stati ammessi al finanziamento 138 progetti territoriali di accoglienza di 121 enti locali. Complessivamente si mettono a disposizione del sistema SPRAR 3.000 posti di accoglienza.

Fra i progetti territoriali, rende noto l’Associazione nazionale comuni italiani (ANCI), 31 sono destinati all’accoglienza delle persone portatrici di vulnerabilità come minori non accompagnati, disabili, anziani, vittime di tortura o violenza, donne in stato di gravidanza, genitori singoli con figli minori. "I risultati della graduatoria quest’anno sono più importanti degli anni precedenti – afferma Fabio Sturani, Sindaco di Ancona e vicepresidente dell’ANCI – per la prima volta, infatti, il finanziamento sarà su base biennale, consentendo così agli enti titolari dei progetti di realizzare gli interventi di accoglienza in modo più sereno e continuativo". Rispetto all’anno scorso si avranno 500 posti in più.

Comments are closed.