IMMIGRAZIONE. Stranieri residenti, sono il 4,5% della popolazione italiana. Indagine Istat

Nel 2005 gli stranieri residenti in Italia rappresentano il 4,5% della popolazione italiana. Lo rileva l’Istat che ha oggi pubblicato l’indagine sulla popolazione straniera residente in Italia al 1° gennaio 2006. Secondo l’Istituto gli stranieri residenti in Italia sono 2.670.514 e rispetto al 2004 gli iscritti all’anagrafe sono aumentati di 268.357 unità (+11,2%).

L’incremento – spiega l’Istat – è inferiore a quello registrato nei due anni precedenti, quando l’aumento dei residenti stranieri era stato determinato in larga misura dagli ultimi provvedimenti di regolarizzazione (Legge n. 189 del 30 luglio 2002, art. 33, e Legge n. 222 del 9 ottobre 2002), grazie ai quali numerosi immigrati, già irregolarmente presenti in Italia, avevano potuto sanare la propria posizione e iscriversi successivamente all’anagrafe. La crescita della popolazione straniera residente nel nostro paese è dovuta anche all’aumento dei nati di cittadinanza straniera (figli di genitori entrambi stranieri residenti in Italia).

Nonostante la positiva dinamica migratoria degli stranieri, l’Italia tra i paesi europei con una presenza straniera relativamente bassa rispetto alla popolazione complessiva: in Germania, a gennaio 2006, i residenti di cittadinanza straniera sono l’8,8%; in Spagna e nel Regno Unito, già nel 2004, la popolazione straniera rappresentava rispettivamente il 6,6% ed il 4,7% del totale dei residenti; in Francia, al Censimento del 1999, la quota degli stranieri era pari al 5,9% della popolazione complessiva.

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale gran parte degli stranieri residenti si trovano nel Centro Nord mentre il Mezzogiorno accoglie soltanto il 12% della popolazione straniera. La parte restante è suddivisa fra il Nord-Ovest (36,6%), il Nord-Est (27,4%) e il Centro (24%). Un quarto degli stranieri residenti in Italia (il 24,9%) risiede in Lombardia e, in particolare, nella provincia di Milano (la cui quota, sempre rispetto al totale degli stranieri residenti in Italia, è pari al 10,9%).

Comments are closed.