INFLAZIONE. Aprile 2007, le stime Istat ed Eurostat

Ad aprile l’inflazione si è attestata all’1,5% su base annua contro l’1,7% di marzo e l’1,8% di febbraio. lo rileva l’Istat che ha oggi pubblicato le sue stime sull’andamento dei prezzi. Gli aumenti congiunturali più elevati ci sono stati per i capitoli servizi ricettivi e di ristorazione (+0,8%), e prodotti alimentari e bevande alcoliche (+0,4%) e i capitoli trasporti, comunicazioni e altri beni e servizi (tutti e tre +0,3%). Variazioni nulle per i capitoli servizi sanitari e istruzione, mentre registrano un calo ricreazione spettacoli e cultura (-0,4%) e abitazione acqua elettricità e combustibili (-0,2%). Gli incrementi tendenziali più elevati si sono avuti per bevande alcoliche e tabacchi (+4,4%), prodotti alimentari e bevande analcoliche (+2,7%) e servizi ricettivi e di ristorazione (+2,5%). Registrano un calo le voci comunicazioni (-10%) e servizi sanitari (-0,7%).

Pubblicate oggi anche le stime dell’Eurostat che rilevano una inflazione del 1,9% nell’area Euro per aprile 2007. Valore stabile rispetto a marzo e in calo rispetto allo scorso anno quando era pari al 2,5%. Il tasso su base annuale è stato invece del 2,2% ad aprile, rispetto al 2,3% di marzo e dell’anno precedente.

Comments are closed.