INFLAZIONE. OCSE, sale a 2,7% ad aprile, energia +13,1%

Lievitano i prezzi nei principali paesi industrializzati. Secondo l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse), nei 30 paesi che fanno parte dell’organizzazione ad aprile l’inflazione e’ lievitata, aumentando del 2,7% annuo contro il 2,6% del mese precedente, e dello 0,7% su mese contro lo 0,4% registrato fra febbraio e marzo. ‘I prezzi al consumo per l’energia sono aumentati del 13,1% su anno ad aprile contro il 12,8% di marzo’, mentre se si escludono gli alimentari e l’energia, il tasso d’inflazione e’ stato piu’ moderato ad aprile (+1,9%) pur se sempre in lieve accelerazione rispetto a marzo (+1,8%).

L’Ocse ricorda anche che nei dodici paesi dell’area euro l’indice armonizzato dei prezzi al consumo e’ aumentato del 2,4% annuo ad aprile (contro il 2,2% di marzo), mentre negli Stati Uniti l’inflazione viaggiava lo scorso mese al 3,5% dopo un 3,4% a marzo.Anche in Giappone, colpito nel passato da deflazione, i prezzi al consumo, pur ancora modesti, accelerano ad aprile registrando un +0,4% su anno dopo lo 0,3% di marzo.

Comments are closed.