INFLUENZA AVIARIA. G7 e Messico firmano “Carta di Roma”

Si è concluso con la firma della Carta di Roma il G7 + Messico che si è tenuto nei giorni scorsi a Roma. I ministri della Sanità del G7 e del Messico hanno firmato, infatti, una dichiarazione comune su come affrontare l’allarme influenza aviaria, tema all’ordine del giorno del summit capitolino. Per prevenire l’eventualità di una pandemia, la strategia migliore sembra essere quella di confinare il virus agli animali e impedirne il passaggio all’uomo.

Il documento affronta in realtà molti temi, ma all’influenza aviaria è dedicata la maggiore attenzione. I ministri di Italia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Messico, Regno Unito e Usa I Paesi si sono quindi impegnati a confrontare i piani nazionali per coordinare la risposta all’eventuale pandemia, sottolineando anche l’importanza di migliorare la capacità produttiva e l’accesso ai vaccini.

Comments are closed.