INFLUENZA AVIARIA. Virus H5N1, Ministero Salute: in Italia nessun caso

Non è stato rilevato alcun caso di contagio da virus H5N1 di influenza aviaria negli allevamenti e nella fauna selvatica in Italia: tutti i prelievi ordinariamente effettuati hanno dato esito negativo. A confermarlo è stata l’Unità di Crisi del ministero della Salute, in occasione della riunione di ieri, dove è stata affrontata anche la situazione epidemiologica che si è venuta a verificare a partire dal 21 giugno scorso in alcuni Stati Membri dell’UE per quanto riguarda l’influenza aviaria sostenuta dal virus H5N1.

L’Unità di Crisi ha confermato le indicazioni alle Regioni per la sorveglianza sull’avifauna, in particolare sugli uccelli selvatici, e per l’applicazione delle norme di biosicurezza negli allevamenti avicoli, così come già previsto dalle "Linee guida sulla sorveglianza epidemiologica e strategia di intervento per il controllo e l’eradicazione dell’influenza aviaria in Italia".

Comments are closed.