INFORMAZIONE. Contratto di servizio Rai, Schema raccoglie indicazioni Forum Terzo Settore

La Commissione di Vigilanza ha trasmesso il proprio positivo parere sullo Schema di Contratto di servizio 2010-2012 tra Ministero dello Sviluppo economico e Rai chiedendo che siano apportate variazioni al testo originario, in funzione delle indicazioni emerse nel corso delle audizioni, tra cui quelle del Forum del Terzo Settore, rappresentato dal membro del Coordinamento Fausto Casini e della Fish nella persona del suo presidente Pietro Barbieri.

"Ringraziamo i membri della Commissione di Vigilanza – afferma Casini – per aver accolto buona parte delle osservazioni nostre e della Fish, che ritiene il nuovo testo molto migliorativo, ed auspichiamo che possano essere recepite in fase di stesura definitiva".
Il parere della Commissione non è infatti vincolante: l’azionista di maggioranza – ovvero il Governo – potrebbe non tenerne conto, vanificando tutto il lavoro da essa svolto in questi mesi.

"Quanto da noi segnalato e da essa recepito – continuano Casini e Barbieri – ovvero maggior attenzione alle tematiche ed alla comunicazione sociale e alle richieste delle persone con disabilità, potrebbe non essere inserito nel testo che verrà siglato".
"Viale Mazzini deve trovare nel contratto di servizio buone ragioni per adottarlo ed applicarlo realmente" ha detto il Presidente della Commissione Sergio Zavoli.

"Riteniamo che approfondire i "nostri" temi, che hanno come obiettivo unico il bene comune, sia un’ottima ragione per farlo – concludono Casini e Barbieri – Ci aspettiamo quindi una piena approvazione, anche da parte del Ministero, delle variazioni apportate dalla Commissione di Vigilanza".

Comments are closed.