INFORMAZIONE. Istituto autodisciplina pubblicitaria blocca manifesto di Silvian Heach

Il Comitato di Controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha bloccato l’affissione del manifesto pubblicitario "Silvian Heach", in quanto ritenuto in contrasto con gli articoli "Lealtà della Comunicazione Commerciale", "Convinzioni morali, civili, religiose e dignità della persona" del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. Uno dei manifesti incriminati mostra una modella senza slip e qualche giorno fa è stato al centro di proteste, e di una successiva rimozione, perché posto di fronte a una scuola elementare di Milano.

"Già segnalato al Ministero per le Pari Opportunità da associazioni e singoli cittadini, – informa una nota del Ministero – il manifesto, anche a causa delle dimensioni che lo rendono particolarmente evidente, si pone inoltre in contrasto con l’articolo del Codice che riguarda "Bambini e adolescenti" perché colpisce minori non ancora pronti ad una corretta elaborazione critica del messaggio".

Comments are closed.