INFORMAZIONE. La Nuova Ecologia di settembre punta sulla bolletta elettrica

Come orientarsi fra le offerte del mercato elettrico a partire dalla consapevolezza dei propri consumi energetici. Il ritorno della campagna "Puliamo il mondo". I candidati alla nuova edizione del premio "Ambientalista dell’anno". Sono alcuni dei temi che i lettori troveranno numero di settembre della rivista La Nuova Ecologia. L’inchiesta fatta dal mensile a partire dalla miriade di offerte disponibili sul mercato libero dell’energia elettrica mette in evidenza la necessità di saper leggere la propria bolletta elettrica per orientarsi fra tariffe non sempre chiare, offerte intricate, garanzie verdi. Con uno sguardo all’efficienza energetica, come suggerisce il vicedirettore di Legambiente Andrea Poggio: "Prima di scegliere se cambiare operatore – suggerisce l’esperto di stili di vita sostenibili – è utile studiare i propri consumi e valutare se non convenga investire nell’efficienza". Nel numero della rivista, anche il ritorno della campagna "Puliamo il mondo" – che si svolgerà dal 25 al 27 settembre – e le candidature dell’annuale premio "Ambientalista dell’anno".

La rivista presenta inoltre un’intervista a Linda Polman, giornalista e scrittrice olandese, autrice del libro denuncia De crisiskaravaan (La carovana delle crisi), dove si spiega come ogni anno altre finalità accolgano il 60% degli aiuti stanziati dai paesi dell’Ocse per combattere la fame in Africa, una fine che ora attende anche i 20 miliardi di euro previsti dai potenti del G8. Nel libro la denuncia di come soldi e altre risorse finiscano nelle mani dei ribelli che alimentano i conflitti, senza che i governi internazionali decidano di intervenire, con uno scandalo che non risparmia le ong.

Comments are closed.