INFORMAZIONE. Mediacoop aderisce alla manifestazione per libertà di stampa

Mediacoop aderisce alla manifestazione per la libertà di stampa indetta dalla Federazione Nazionale della Stampa per sabato 3 ottobre a Roma. L’associazione nazionale delle cooperative giornalistiche, editoriali e della comunicazione ha infatti raccolto l’invito della FNSI rivolto a "tutte le forze sociali, sindacali, associative ed a tutti i cittadini a partecipare, senza distinzione di parte o di schieramento, alla manifestazione per la libertà dell’informazione".

Il sistema dell’informazione, afferma Mediacoop, va risanato: "Lo sconvolgimento in corso prodotto in tutto il mondo dalle nuove tecnologie e dalla nascita di nuovi media si sovrappone in Italia ad una situazione endemicamente affetta da gravissime contraddizioni e da pesanti posizioni dominanti. Tutto ciò nel quadro di un persistente conflitto di interessi che coinvolge il Presidente del Consiglio e di interventi ed intimidazioni volti a ridurre ulteriormente il pluralismo e la libertà dell’informazione – afferma l’associazione – Dopo le cause milionarie intentate contro alcune testate quotidiane, l’attacco al direttore dell’Avvenire e più in generale ai giornali di opposizione è la volta della Rai. Non è bastata la pratica, al suo interno, di un uso esasperato dello spoil system che colpisce professionalità ed autonomia, oggi si aggiunge una campagna contro il pagamento del canone. E’ una iniziativa vergognosa che rischia di mettere in ginocchio la più grande azienda culturale del Paese".

Comments are closed.