INFORMAZIONE. Oggi a Roma iniziativa “Riprendiamoci la Rai”. Aderisce Federconsumatori

La manifestazione è per oggi, al Teatro Piccolo Eliseo di Roma, all’insegna dello slogan "Riprendiamoci la Rai". Contro l’ingerenza della politica, l’iniziativa segue il solco delle mobilitazioni avviate per "liberare" l’azienda televisiva pubblica. Ha scritto su Articolo 21 il segretario Usigrai Carlo Verna: "Un bene comune quale è il servizio pubblico radiotelevisivo non può essere tenuto a un guinzaglio che si accorcia sempre più e che è nelle mani del potere politico. La spiacevolissima percezione è quella di un Palazzo che voglia vedere la Rai sempre più annaspare in conti problematici e in norme afflittive per guasconeggiare contro gli autori e i giornalisti più liberi. Siamo sempre più convinti che ci sia una relazione tra la debolezza attuale dell’azienda di viale Mazzini e il controllo che il sistema del conflitto di interessi vuole averne".

Alla manifestazione, indetta per oggi alle 18, è arrivata la piena adesione di Federconsumatori: "Come sempre – afferma l’associazione – saremo al fianco dei sindacati organizzatori e degli operatori del settore per difendere la Rai dai colpi bassi infertigli ripetutamente ed ostinatamente attraverso scelte completamente sbagliate". Commenta il presidente Rosario Trefiletti: "Come denunciato più e più volte, siamo contro l’instancabile ed inaccettabile tentativo di depotenziamento dell’azienda. I cittadini meritano un servizio pubblico di qualità, che sia efficiente, efficace, con una gestione trasparente e improntata alla massima professionalità possibile, senza indebite interferenze e intromissioni da parte dei partiti".

Comments are closed.