INFORMAZIONE. Pubblicità Regresso Acli: per i lavoratori precari c’è il navigatore “spintarella”

Contro il precariato ecco la soluzione "made in Italy": il navigatore satellitare "spintarella", che "è in grado di individuare la via migliore per il tuo futuro professionale". È la nuova provocazione di Pubblicità Regresso, la campagna di comunicazione sociale delle Acli (Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani) realizzata insieme all’agenzia Scrittura.org. L’iniziativa, informano le Acli, intende richiamare l’attenzione su temi sociali urgenti partendo dagli stereotipi della pubblicità. E così, dopo le campagne sulla povertà, l’acqua, l’indebitamento delle famiglie e la violenza contro le donne, la nuova "Pubblicità Regresso" si occupa di precariato e traccia una mappa con il percorso del precario dal diploma al contratto a tempo determinato. E una soluzione: il navigatore satellitare "spintarella".

Comments are closed.