INFORMAZIONE. Rai oscura Rai News 24, Consumatori: chiederemo conto

"Chiederemo conto alla direzione della Rai e siamo pronti a mettere in campo ogni iniziativa di carattere non solo politico ma legale, giuridico, contro questo vero e proprio sfregio sia ai diritti dei cittadini, anche attraverso forme di richiesta di risarcimento". Così Rosario Trefiletti e Elio Lannutti, presidenti Federconsumatori e Adusbef commentano la decisione della Rai di oscurare Rai News 24. "E’ sconcertante che i cittadini improvvisamente si ritrovino senza questo punto informativo importante di riferimento" concludono i Presidenti.

"I consumatori sono costretti all’ennesima sintonizzazione dei canali, un problema grave soprattutto per quella fascia di popolazione, pensiamo alle persone anziane, che ha difficoltà ad effettuarla e ha bisogno dell’intervento di un tecnico. I costi variano dai 35 euro, se si opta per un professionista convenzionato, agli oltre 60 euro per gli altri. Considerando le necessarie e continue modifiche ai canali a fine anno il conto è salato, in media si spendono 100 euro per i costi di installazione e sintonizzazione. Che vanno ad aggiungersi al già salato canone Rai" commenta Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc.

"Tale disservizio denota ancora una volta l’approssimazione con la quale viene gestito il passaggio al digitale" – osserva Paolo Martinello, presidente di Altroconsumo – "né i telespettatori, né i giornalisti che lavorano nella redazione del canale interessato sono stati correttamente informati". Già in passato Rai aveva violato il contratto di servizio pubblico sospendendo alcuni programmi informativi nel periodo pre-elettorale mancando al suo dovere di garantire la pluralità dell’informazione. Altroconsumo ribadisce quindi la sua intenzione ad intervenire contro Rai.con una class action. Gli abbonati Rai possono esprimere il proprio interesse ad aderire alla class action compilando il modulo sul sito dell’associazione.

Sull’oscuramento del canale interviene il suo direttore, Corradino Mineo, con una nota. ”Rainews informa – scrive il direttore – che da questa mattina gli utenti non ci trovano più al canale 42 della piattaforma digitale terrestre. Centinaia di mail pervenute al nostro sito e altrettante telefonate testimoniano che, in realta’, molti spettatori non riescono piu’ in alcun modo a sintonizzarsi sul nostro canale. Rainews – spiega Mineo – non va in onda nemmeno al canale 506 della piattaforma Sky. Ci scusiamo con gli utenti” e, assicura il direttore, ”faremo di tutto per comprendere le ragioni di questo oscuramento e di porvi rimedio.

Comments are closed.