INTERNET. Al via la seconda edizione di “In strada come in rete”

Ritorna "In strada come in rete", la seconda edizione del progetto realizzato dalla Provincia di Roma insieme a Polizia Postale, Polizia provinciale, Unicef, Microsoft, Unione Nazionale Consumatori, Google Youtube e il portale web Skuola.net. Rivolto agli studenti tra i 10 e i 14 anni, ai genitori e agli insegnanti delle scuole secondarie di primo grado del territorio della provincia di Roma, il progetto ha l’obiettivo di contrastare i nuovi rischi adolescenziali, in particolare la pedo-pornografia on-line e le altre minacce della navigazione web, il cyber bullismo e i pericoli che incombono sui ragazzi in strada. Questi fenomeni, negli ultimi anni, sono cresciuti in modo significativo; tra gli adolescenti dilaga il cosiddetto cyberbullismo..

Il progetto fornisce anche tutte le informazioni sul Codice della Strada e sulle norme di comportamento e di sicurezza che i ragazzi devono seguire come utenti della strada; si amplifica così l’attività già svolta dall’Assessorato alle Politiche della Sicurezza e Protezione Civile che ha portato alla consegna, negli ultimi 3 anni, dell’attestato all’abilitazione di guida del ciclomotore a 12mila studenti. I ragazzi saranno inoltre coinvolti in un concorso che prevede la realizzazione di elaborati o mini-video raccolti e pubblicati dal portale web Skuola.net, dove potranno essere votati dagli utenti registrati. Le scuole vincitrici, due scelte dagli iscritti al portale, una da una giuria tecnica, riceveranno un simulatore di guida che potrà essere utilizzato anche in futuro per iniziative di sensibilizzazione e di educazione sul tema della sicurezza stradale.

Comments are closed.