INTERNET. Banda larga, Adoc: assolutamente necessaria per la crescita del Paese

Anche l’Adoc dopo l’Unc si schiera con il ministro Scajola sulla necessità di investire gli 800 milioni di euro previsti per il potenziamento della banda larga. "La banda larga è assolutamente necessaria per la crescita economica e occupazionale del Paese – dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – l’Italia in questi settori dovrebbe essere all’avanguardia e non il fanalino di coda, come lo è attualmente. La percentuale di diffusione della banda larga tra la popolazione in Europa è mediamente del 22% per Paese, in Italia del 19%. Il 18% in meno della Danimarca, l’8% in meno della Germania, l’11% in meno della Finlandia. Quest’ultima è il primo Paese al mondo a rendere l’accesso a internet veloce un diritto".

Comments are closed.