INTERNET. Dona (UNC): “Cittadino digitale deve conoscere propri diritti”

Le potenzialità del web sono elevatissime e i cittadini devono conoscere i propri diritti per essere consapevoli di opportunità e rischi della Rete. "Gli utenti della Rete come i consumatori del mercato sotto casa: è questa la nuova frontiera del commercio e la nostra sfida è di garantire a chi acquista online, perlomeno, gli stessi strumenti di tutela di chi fa la spesa in negozio".

E’ quanto afferma Massimiliano Dona, segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, anticipando il tema della sua relazione al convegno "Acquisti online e tutela del consumatore", che si terrà domani alle 15, presso l’Aula Cicala dell’Università Federico II di Napoli. "Le potenzialità del web sono altissime: dal processo di democratizzazione delle informazioni alla possibilità di risparmio dell’ecommerce -afferma Dona – ma è fondamentale che il cittadino digitale conosca i suoi diritti, sia consapevole dei rischi che corre e non si faccia prendere dalla frenesia del risparmio a tutti i costi".

Comments are closed.