INTERNET. Frodi on line, al via campagna europea

A metà marzo il phishing, la frode via web, ha compiuto dieci anni. Con l’intento di contribuire a far sì che questo sia l’ultimo compleanno di questa minaccia del web, RSA (divisione Security di EMC) annuncia il lancio della prima campagna pan-europea di sensibilizzazione ed educazione alla difesa da furti d’identità e frodi online. L’iniziativa – che in Italia è sostenuta dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni – intende offrire un contributo concreto all’instaurazione di una nuova cultura della sicurezza in rete.

A partire da oggi è online l’elemento centrale di questa campagna, il sito web www.rsa.com/fattore10, che offre consigli semplici e pratici per la prevenzione, suggerimenti sulle azioni da compiere immediatamente nel caso si sia rimasti vittime di una frode online, interventi di esperti ai quali i visitatori possono porre domande. Il sito comprende, inoltre, suggerimenti indirizzati alle istituzioni finanziarie.

Il linguaggio è volutamente semplice. Particolare attenzione è stata posta alla trattazione dell’aspetto relativo al "cosa fare se", con la pubblicazione di informazioni e consigli non sempre facili da reperire altrove.

La campagna "10 giorni contro le frodi online" è indirizzata principalmente ai consumatori, ma intende offrire anche alle banche spunti di riflessione che nascono dalla pluriennale esperienza di RSA nel supportare le istituzioni finanziarie di tutto il mondo contro gli attacchi dei cybercriminali.

Comments are closed.