INTERNET. SID, Aesvi: logo PEGI online per giochi in rete sicuri

"Oggi che molti videogiochi possono essere giocati online attraverso un PC o una console con una connessione Internet, il PEGI Online e i sistemi di controllo parentale nelle console di nuova generazione sono una vera e propria garanzia per salvaguardare la sicurezza dei più piccoli in un momento tanto unico per loro crescita come quello del gioco": questo il commento di Thalita Malagò, Segretario Generale Aesvi (Associazione editori software videoludico italiana) che ha preso parte oggi al convegno organizzato da Telefono Azzurro presso la Camera dei Deputati in occasione del Safer Internet Day, la giornata europea per la promozione dell’uso consapevole delle nuove tecnologie da parte dei giovani. Secondo lo studio Videogamers in Europe, infatti, oltre la metà dei videogiocatori italiani (il 55%) dichiara di giocare online.

Aesvi ha dunque presentato il contributo dell’industria videoludica sul tema della tutela dei minori nell’ambiente di gioco online e descritto in particolare le peculiarità del PEGI Online, estensione del sistema di classificazione dei videogiochi PEGI all’online gaming realizzata proprio con il sostegno della Commissione Europea nel 2007. "I fornitori di servizi di gioco online che si impegnano a mantenere il sito web privo di contenuto illecito e a garantire adeguate misure per la tutela dei minori e la loro riservatezza quando partecipano ad un gioco online, ricevono la licenza di utilizzare il logo PEGI Online sul proprio sito come un vero e proprio marchio di sicurezza – afferma Aesvi – Inoltre, qualora il gioco venisse commercializzato anche su cd/dvd, viene apposta su tutte le confezioni un’ulteriore apposita etichetta, al fine di fornire tutte le informazioni necessarie per vivere consapevolmente la propria esperienza di gioco a partire dal momento dell’acquisto".

Comments are closed.