INTERNET. Social network, commissario Reding favorevole a regolamentazione

Necessaria una autoregolamentazione dei siti di socializzazione online come Facebook o MySpace. E’ quanto sostenuto dal commissario europeo Viviane Reding nei giorni scorsi durante il Safer Internet Day tenutosi a Lussemburgo e centrato proprio sul delicato tema della sicurezza in internet e della tutela dei minori.

Nel suo discorso la Reding ha ricordato che sono in corso discussioni con numerosi siti di ‘social networking’ per mettere a punto una lista delle linee direttrici riguardanti la protezione dei bambini su internet, nella speranza di raggiungere un «risultato concreto» da qui a febbraio 2009.
Secondo i dati della Commissione europea, negli ultimi 12 mesi il 56% degli europei che naviganosu internet sono andati su uno di questi siti dove hanno trascorso una media di 3 ore al mese.

L’usanza è in forte evoluzione, con un numero di utenti che dovrebbe passare dai 41,7 milioni di oggi a 107,4 milioni tra 4 anni. Nelle parole della Reding si legge la volontà dell’Unione Europea di entrare nel merito delle reti sociali, fornendo tutti gli strumenti, sia legislativi che operativi, per far fruttare un mercato che in questi anni sta conoscendo uno sviluppo inarrestabile.

Per saperne di più clicca qui

Comments are closed.