INTERNET. e-Commerce, ECC-Net lancia report: 90% dei reclami è su prodotti e servizi online

La rete dei Centri Europei Consumatori ECC-Net lancia oggi un nuovo report sull’eCommerce e focalizza l’attenzione sui problemi di consumo transfrontaliero nel settore dell’acquisto online. I dati, annuncia la Rete, evidenziano che "su un totale di quasi 17.000 reclami ricevuti e gestiti dalla Rete nei due anni di attività considerati, più del 90% si riferisce a prodotti e/o servizi acquistati online".

Afferma ECC-Net in una nota: "La maggior parte dei reclami segnalatici dai consumatori europei è da attribuirsi a problematiche riguardanti la consegna del bene, la non conformità dello stesso e la presenza di clausole contrattuali scorrette, poco chiare o non rispettate da parte del venditore. Il report analizza la questione degli acquisti online transfrontalieri sotto diverse angolazioni e prospettive, in modo da comprendere fino in fondo la natura del problema, identificare le aree di urgente intervento ed accrescere nei consumatori la fiducia nel mercato unico". La maggior parte dei reclami gestiti dalla ECC-Net riguarda in primo luogo siti web tedeschi, seguiti poi da quelli francesi, inglesi, lussemburghesi ed olandesi.

Comments are closed.