INTERNET. eCommerce, Adiconsum: un modo per risparmiare, senza rinunciare a sicurezza

Conquista sempre più utenti internet per la possibilità di acquistare da casa e di risparmiare: l’eCommerce, che quest’anno ha visto in Italia 8 milioni di compratori online e un fatturato di 6,5 miliardi di euro, è uno dei temi all’attenzione della Social Media Week, la settimana dell’online in calendario dal 7 all’11 febbraio – le iniziative sono diverse e si svolgono a Roma per l’Italia e nel mondo a New York, San Francisco, Parigi, Toronto, San Paolo, Londra, Hong Kong, Istanbul.

Sull’eCommerce interviene Adiconsum, che riconosce come dopo un inizio difficile dettato soprattutto dal timore di possibili truffe legate all’uso delle carte di credito online e al furto d’identità, la nuova modalità di acquisto sta conquistando sempre nuovi navigatori online. E, riconosce l’associazione, su internet si compra di tutto, da apparecchiature audio-video-fotografiche e informatiche a prodotti da giardino, da scommesse online e biglietti all’abbigliamento. "È innegabile – ha detto Pietro Giordano, segretario nazionale dell’associazione – la comodità dell’eCommerce nella vita di tutti i giorni sempre più frenetica. L’eCommerce permette di non perdere tempo e di risparmiare. È sotto gli occhi di tutti ad esempio la convenienza dei prezzi proposti dalle varie catene commerciali sui loro siti online, rispetto a quelli praticati nei corrispondenti punti vendita tradizionali o su siti online specializzati. Vero è anche che i pericoli, ossia le truffe online, sono sempre in agguato, ma vero è anche che la conoscenza della tecnologia e delle leggi può porre il consumatore al riparo da brutte esperienze".

Per questo l’associazione lancia una serie di consigli per comprare online in sicurezza: fra questi, fare in modo di sapere chi è il venditore; controllare cosa si sta effettivamente comprando e il prezzo del prodotto; verificare le modalità di pagamento; controllare data di consegna e costi in caso di annullamento dell’ordine; verificare l’esistenza della garanzia e conservare le ricevute d’acquisto.

 

LINK: Social Media Week Rome

Comments are closed.