ISTITUZIONI. Camera, posta questione di fiducia al decreto anti-crisi

Il Governo ha posto la fiducia alla Camera al decreto legge anti-crisi. Sarà votata domani a partire dalle 15.15. Il Ministro per i rapporti con il Parlamento, Elio Vito, ha infatti posto, a nome del Governo, la questione di fiducia senza emendamenti, subemendamenti e articoli aggiuntivi all’articolo unico nel testo licenziato dalle Commissioni Bilancio e Finanze del disegno di legge di conversione del decreto-legge 185 del 2008, misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale.

Comments are closed.